Friday, November 7, 2014

IL KOSSINO - Nuovo Dizionario Di Arte Contemporanea

>>>è un post in progress. Testo e correzioni in via di stesura. 
Alcuni nomi per ora sono coperti da omissis (dall'agente segreto Schiacchia Koz) 

installazioni naif - opere realizzate da artisti che utilizzano la pratica installativa senza consapevolezza sulle questioni teoriche in essa sottintese (vedi Paola Pivi e le sue interviste da analfabeta di teoria)

arte universitaria -  aka la nuova arte accademica

Lady Lady Oscar - premi che i musei d'arte contemporanea attribuiscono a lobby di riferimento (Premio Maxxi, Premio Furla ecc...)

Il piramide - schemi gerarchici nelle istituzioni d'arte per fornire poltrone a funzionari finti critici d'arte

Fricchettoni in frac - ex alternativi che una volta arrivati al potere si dimostrano 100 volte più conservatori di quelli da essi un tempo contestati

Sanremo giovani - i festival della performance con giovani artisti che copiano le performance Anni Settanta

Zampa&zompa - critico che allunga la zampa su una tua opera

Vomitrone - particella costitutiva di una vomitata intellettuale tanto pretenziosa quanta priva di idee in stile Bakargiev sul genere:
 "certainly not in terms of a worldly (Donna Haraway) alliance (Susan Buck-Morss) of cosmopolitical (Isabelle Stengers) intra-acting (Karen Barad) and cobbled-together (Haraway) human and non-human agents (Bruno Latour)" 

Curator coma - curatore completamente conformato al manierismo da sistema dell'arte che cova odio feroce per ogni eccentricità creativa

Il critico Buongiorno e la critica Buonasera - Critici d'arte docenti o curatori in università, fondazioni, musei. Distantissimi dalla comunità artistica del territorio, vivono in una bolla separata di gerarchie, soldi, mondanità. Il dialogo culturale che instaurano con gli artisti si esaurisce in 1 educato, laconico, idiota "buongiorno" e/o "buonasera"sbavato dalla bocca ingiallita di un masticatore di tabacco.

Enterte-ta-teinment - intrattenimento da museo mausoleo delle avanguardie storiche

Museo-mauso-leo - museo istituzionale che riduce la contemporaneità in una mummificazione delle avanguardie storiche

dittatriger - direttrice della stessa istituzione d'arte contemporanea per decenni che diventa, in un luogo o città (di provincia e non), una dittatrice del gusto da contestare (da Bice Curiger )

lectio magistralis perennis - monologo kritico della durata d lustri attuato kome 1 ciaspolata in solitaria sulle vette innevate (molto d moda nelle sedi museali + provinciali)

ready/alchemic/made - trasformazione in $O₤D¥ della materia tramite il ready made

anatomia ready made - esercizi di ready made (eseguiti dagli studenti dell'Accademia di Belle Arti) che sostituiscono lo studio dell'anatomia

muttare - emettere R.Mutt artistici

ready mammade - Ready made fatti in casa

graspacio - .........

Ana-any - Si dice di pensiero critico che confonde sistematicamente la terminologia classificatoria dell'arte - tecnica con genere artistico, pratica artistica con stile ecc...
es: "Questo saggio è un'A.A." (da Anna D*********)

grottesche - ...........

Spararle grosse - artisti che riciclano in versione museale monumentale le avanguardie del Novecento (dall'artista Grosse - omissis - che rifà in scala macro pezzettoni di Novecento)

Pollka - pratica artistica pittorica danzante di Pollock

Curator Porn (anche cur-actor) - termine coniato da Nadja Sayej sul protagonismo dei funzionari delle istituzioni d'arte finalizzato ad esautorare l'artista del suo ruolo sociale (vedi l'impostura intellettuale di Carolyn Christov-Bakargiev)

SavonWharola - predicatore laico che fa di un'arte apparentemente trasgressiva ed anticonvenzionale (ma attuata dentro i musei) un dogma laico

Ready Marmelade - Lady Marmelade .....

Internazionalo - falsificazione dell'idea di internazionalismo culturale delle istituzioni d'arte locali
che riducono la loro programmazione a quella di cinema di provincia che proiettano i blockbuster creati altrove.
Da un punto di vista produttivo e non di passiva fruizione, il vero internazionalismo è rarissimo e non ha nulla a che fare con il conformismo dei funzionari dei musei.

Italo Cisco - .........

Gagnamento - bugie sfacciate dei critici per mantenere le poltrone

marchiello - si dice di saggio teorico che critica il postmodernismo in arte, ma lo fa utilizzando un linguaggio completamente postmoderno nella forma (da Faletra Marcello)